Bilancio Semplificato per il Cittadino e i Consiglieri

2019

 

© Tutti i diritti riservati

Riproduzione vietata

 

 

http://www.celservizi.it

assistenza@celservizi.it

 

 

 

VISUALIZZA TUTTI I NOSTRI PRODOTTI

 

 

Le informazioni contenute in questo manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. Se non specificato diversamente, ogni riferimento a società, nomi, dati e indirizzi utilizzati nelle riproduzioni delle schermate e negli esempi è puramente casuale ed ha il solo scopo di illustrare l’uso del prodotto CEL SERVIZI. Nessuna parte di questo manuale può essere riprodotta in qualsiasi forma o mezzo elettronico meccanico, per alcun uso, senza il permesso scritto della CEL SERVIZI. Le informazioni contenute in questo manuale sono coperte da brevetti effettivi o in corso di registrazione, da marchi, copyright o altri diritti di proprietà. Tutti i marchi citati sono registrati dalle rispettive case produttrici.

 

 

 

 

IL BILANCIO SEMPLIFICATO PER I CONSIGLIERI ED I CITTADINI

INDICE DELLE MAPPE DEL SOFTWARE

Presentazione del prodotto

Le novità di questa versione

Aliquote e Tariffe

Altri dati finanziari

Amministrazione trasparente

Avanzo e Disavanzo

Composizione e stampa opuscolo

Consiglio

Entrata

Equilibrio del bilancio di previsione

Fondo Pluriennale Vincolato

Giunta

Immagini

Importazione Dati

Lavori pubblici

Linee generali di mandato

Macroaggregati

Premessa

Riepilogo entrata spesa

Servizio di stampa tipografica

Spesa

Spesa storica

Territorio e Popolazione

Uffici

GUIDA OPERATIVA GENERALE

Utilità

Help

Internet

Avvertenze

 

 

IL BILANCIO SEMPLIFICATO PER I CONSIGLIERI ED I CITTADINI

 

RIFERIMENTI NORMATIVI

Il Decreto Legge n. 66/2014, convertito nella Legge n. 89/2014, ha modificato l’art 29, comma 1, del D.Lgs. n. 33/2013, prevedendo l’obbligo di pubblicare, entro trenta giorni dalla sua approvazione, i documenti e gli allegati al bilancio di previsione “in forma sintetica, aggregata e semplificata, anche con il ricorso a rappresentazioni grafiche, al fine di assicurarne la piena accessibilità e comprensibilità”.

Tale obbligo, che risponde ai nuovi criteri di pubblicità e trasparenza introdotti dal D.Lgs. n. 33/2013, è un ulteriore passo verso l’obiettivo di comunicare in modo trasparente e facilmente comprensibile ai cittadini l’operato degli organi di governo locale.

 

LA SOLUZIONE

Il modello di bilancio, così come approvato dal Consiglio, non è di facile lettura per i non addetti ai lavori, che difficilmente riescono a comprendere il significato delle poste in esso ricomprese. Il software “Bilancio Semplificato per il Cittadino e i Consiglieri – art 29, comma 1, D. Lgs. n. 33/2013” è lo strumento che permette una rappresentazione semplificata, completa e conforme alle vigenti normative, dei documenti e degli allegati al bilancio di previsione; uno strumento semplice ed immediato da usare, che consente agli operatori di ottemperare in modo sicuro e tempestivo all’obbligo introdotto dal D.L. n. 66/2014.

Uno strumento indispensabile per dare concreta attuazione ai principi di pubblicità e trasparenza.

 

Funzionalità del software

 

-          Genera un opuscolo che analizza le scelte di gestione dell’Amministrazione in forma chiara, sintetica ed aggregata conforme anche agli obblighi di pubblicità e trasparenza. Il documento può essere elaborato in formato pdf utile per la pubblicazione sul web;

-          Trasforma i dati di bilancio in informazioni utili e comprensibili sia per l’Amministrazione che per il Cittadino;

-          Contiene i testi già precaricati, sempre aggiornati ai cambiamenti legislativi, modificabili e/o integrabili dall’utente;

-          Consente di scegliere fino a tre soluzioni grafiche differenti;

-          Importa automaticamente i dati dai software del Gruppo Editoriale CEL;

-          Contiene una nuova sezione “Amministrazione Trasparente” in cui inserire tutti i link agli indirizzi web dove l’Amministrazione ha pubblicato i documenti d’interesse, in modo da poterli consultare agevolmente con un semplice clic evitando lunghe ricerche e senza uscire dal documento pdf;

-          Contiene una sezione dove sono riassunti i programmi dell’Amministrazione, gli obiettivi, e gli strumenti previsti per raggiungerli.

 

 

INDICE DELLE MAPPE DEL SOFTWARE

 

 

Presentazione del prodotto

 

 

IL PRODOTTO

 

Il Decreto Legge n. 66/2014, convertito nella Legge n. 89/2014, ha modificato l’art 29, comma 1, del D.Lgs. n. 33/2013, prevedendo l’obbligo di pubblicare, entro trenta giorni dalla sua approvazione, i documenti e gli allegati al bilancio di previsione in forma sintetica, aggregata e semplificata, anche con il ricorso a rappresentazioni grafiche, al fine di assicurarne la piena accessibilità e comprensibilità.

Tale obbligo, che risponde ai nuovi criteri di pubblicità e trasparenza introdotti dal D.Lgs. n. 33/2013, è un ulteriore passo verso l’obiettivo di comunicare in modo trasparente e facilmente comprensibile ai cittadini l’operato degli organi di governo locale.

 

Il software Bilancio Semplificato per il Cittadino e i Consiglieri 2019, art 29, comma 1, D. Lgs. n. 33/2013, è lo strumento che permette una rappresentazione semplificata, completa e conforme alle vigenti normative, dei documenti e degli allegati al bilancio di previsione; uno strumento semplice ed immediato da usare, che consente agli operatori di ottemperare in modo sicuro e tempestivo all’obbligo introdotto dal D.L. n. 66/2014.

Uno strumento indispensabile per dare concreta attuazione ai principi di pubblicità e trasparenza.

 

Esaminiamo le funzionalità del prodotto:

 

-          Genera un opuscolo che analizza le scelte di gestione dell’Amministrazione in forma chiara, sintetica ed aggregata conforme anche agli obblighi di pubblicità e trasparenza. Il documento può essere elaborato in formato pdf utile per la pubblicazione sul web;

-          Trasforma i dati di bilancio in informazioni utili e comprensibili sia per l’Amministrazione che per il Cittadino;

-          Contiene i testi già precaricati, sempre aggiornati ai cambiamenti legislativi, modificabili e/o integrabili dall’utente;

-          Consente di scegliere fino a tre soluzioni grafiche differenti;

-          Importa automaticamente i dati dai software del Gruppo Editoriale CEL;

-          Contiene una nuova sezione 'Amministrazione Trasparente' in cui inserire tutti i link agli indirizzi web dove l’Amministrazione ha pubblicato i documenti

-          d’interesse, in modo da poterli consultare agevolmente con un semplice clic evitando lunghe ricerche e senza uscire dal documento pdf;

-          Contiene una sezione dove sono riassunti i programmi dell’Amministrazione, gli obiettivi, e gli strumenti previsti per raggiungerli.

 

Buon lavoro.

 

 

COMPILAZIONE DELLE MASCHERE

 

La procedura è completamente integrata con i restanti prodotti del sistema BILPREVI e recupera i dati presenti negli altri software CEL, limitando notevolmente la necessità di caricamento di ulteriori dati.

 

Completata la fase di importazione dei dati l’utente potrà procedere alla compilazione dei rimanenti campi.

Ciascuna maschera  di immissione dati, inoltre, contiene un utile Help in linea, attivabile attraverso lo specifico pulsante posto in basso a destra (Help), nel quale sono contenute utili indicazioni tecniche ed informatiche.

 

 

Le novità di questa versione

 

 

Una serie di importanti novità per lavorare meglio e rispettare gli obblighi di legge, tra cui:

-          Giornale delle comunicazioni di questo prodotto: il  giornale delle comunicazioni, attivabile dal menù Help, consente all’utente di visualizzare, in qualsiasi momento, le modifiche normative e/o tecniche apportate al prodotto;

-          Modalità di stampa in formato .pdf: per salvare le stampe (relazioni, mappe, tabelle, ecc.) direttamente in formato tipografico non modificabile utile per la pubblicazione sul sito web o da copiare sul cd rom;

-          inserimento di un ulteriori modelli dell’opuscolo (Modelli 2 e 3) con una nuova veste grafica;

-          Nuovo menù di lancio: per facilitare l'avvio delle procedure Cel servizi;

 

Ulteriori informazioni

 

 

Aliquote e Tariffe

 

Nella maschera sono richiesti i dati relativi alle aliquote e tariffe delle singole voci riportate sulla parte sinistra. Cliccando sulla singola voce si attiva, sulla parte destra, la relativa maschera di caricamento dati.

 

La maschera di caricamento dati è composta da due colonne: Descrizione e Aliquota. Per l’inserimento dei dati richiesti è possibile procedere attraverso i bottoni presenti in alto a destra, quali:

 

-          bottone  : permette di inserire i dati richiesti. Per spostarsi nei campi successivi basta un semplice clic del mouse o con il tasso TAB della tastiera;

-          bottone  : permette di eliminare la riga del campo selezionato;

-          bottone  : permette di spostare verso l’alto la riga del campo selezionato;

-          bottone  : permette di spostare verso il basso la riga del campo selezionato.

 

Sulla parte inferiore della maschera è presente il bottone  attraverso il quale è possibile inserire una nuova tipologia oltre a quelle già previste dal programma. La maschera proposta è gestibile attraverso i bottoni già esaminati per la maschera "Aliquote e Tariffe".

 

Tutte le informazioni inserite sono totalmente modificabili: basta cliccare sul campo interessato ed apportare la variazione desiderata.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Altri dati finanziari

 

 

La maschera richiede l'inserimento di dati integrativi che permettono la disaggregazione dei valori finanziari e facilitano l’analisi degli equilibri di bilancio.

 

Nella prima mappa vengono riportati i valori relativi le previsioni per l'anno corrente delle seguenti sezioni:

 

Sezione Entrate

 

Riportare per ciascun anno:

 

-          Entrate di parte capitale destinate a spese correnti in base a specifiche disposizioni di legge;

-          Entrate di parte corrente destinate a spese di investimento in base a specifiche disposizioni di legge;

-          Entrate da accensione di prestiti destinate a estinzione anticipata dei prestiti;

-          Entrate Titolo 4.02.06 - Contributi agli investimenti direttamente destinati al rimborso dei prestiti da amministrazioni pubbliche.

 

Sezione Spese

 

Riportare per ciascun anno:

 

-          Spese Titolo 2.04 - Altri trasferimenti in conto capitale;

-          Spese Titolo 3.02 per Concessione crediti di breve termine;

-          Spese Titolo 3.03 per Concessione crediti di medio-lungo termine;

-          Spese Titolo 3.04 per Altre spese per acquisizioni di attività finanziarie;

-          Spesa Titolo 4.02 Rimborso prestiti a breve termine.

 

Per spostare il cursore nei campi successivi si può procedere con un semplice clic o con il tasto TAB della tastiera.

 

Per far scorrere la tabella verso l’alto e/o verso il basso utilizzare la barra di scorrimento a destra della tabella.

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Amministrazione trasparente

 

 

Nella maschera è possibile inserire link indirizzati al sito istituzionale dell'Ente o ad altri, inerenti l'amministrazione. I link sono organizzabili per argomento.

 

La maschera è divisa in due parti. La parte di sinistra mostra la lista degli argomenti presenti. La parte di destra mostra la lista dei link dell'argomento selezionato nella lista di destra.

.

-          bottone  : permette di inserire un nuovo argomento o un nuovo link. Per spostarsi nei campi successivi basta un semplice clic del mouse o con il tasto TAB;

-          bottone : permette di cancellare l'argomento o il link selezionato nella lista;

-          bottone  : permette di spostare verso l’alto l'argomento o il link selezionato nella lista;

-          bottone  : permette di spostare verso il basso l'argomento o il link selezionato nella lista.

 

L'ordine di apparizione in stampa rispecchierà l'ordine di apparizione in maschera.

 

Tutte le informazioni inserite sono totalmente modificabili: basta cliccare sul campo interessato ed apportare la variazione desiderata.

 

Dopo la prima installazione il programma propone un elenco di argomenti e link predefiniti con gli indirizzi in bianco. Questi dati non sono vincolanti ed è possibile modificarli a piacimento. I link che hanno l'indirizzo in bianco o che contengono il dato predefinito non sono presi in considerazione in fase di stampa.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Avanzo e Disavanzo

 

 

Nella maschera vengono inseriti i dati relativi all’utilizzo dell’avanzo di amministrazione secondo quattro diverse destinazioni:

 

-          Spese correnti;

-          Finanziamento di spese in c/capitale;

-          Fondi di ammortamento;

-          Finanziamento investimenti.

 

Nell’ultima riga riportare i dati riguardanti l’applicazione del disavanzo di amministrazione al bilancio corrente.

 

Gli importi da inserire per l’avanzo/disavanzo sono riferiti all’anno 2018.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Composizione e stampa opuscolo

 

 

La maschera consente la consultazione, la stampa e salvataggio dell'opuscolo contenente i dati acquisiti con il programma. L'opuscolo e composto automaticamente con grafici, schemi, elenchi, dati, materiale fotografico ed altro. Il tutto valorizzato da una accurata e attenta esposizione dei contenuti.

 

La maschera è divisa in due parti selezionabili tramite le linguette Galleria e Preferenze.

 

Galleria

 

In questa parte si può scegliere il modello di composizione preferito tra quelli mostrati in anteprima raffigurante la prima pagina dell'opuscolo.

 

Argomenti

 

In questa sezione è possibile includere o meno ogni singolo argomento dell'opuscolo, oppure applicare una scelta generale con i comandi  e  ;

 

Preferenze

 

In questa parte si possono esprimere le preferenze che avranno effetto sulla composizione dell'opuscolo:

 

§         nelle sezioni "Sindaco", "Assessore" ed "Ente" si sceglie di mostrare o meno dati o immagini;

§         nella sezione "Stile composizione" si sceglie come comporre e mostrare alcuni contenuti. La scelta ha effetto sull'argomento "Amministrazione trasparente" che contiene i link acquisiti con il programma.

§         Nella sezione “Social Network” è possibile pilotare la scelta delle icone “Social” dei consigliei e della giunta.

§         Nella sezione “Stile Composizione” è possibile creare un PDF mirato per la stampa o più adatto ad un contesto di publicazione on line.

 

Infine i comandi:

-           che attiva la composizione dell'opuscolo e ne mostra l'anteprima stampabile in formato PDF;

-           che attiva la composizione dell'opuscolo e ne consente il salvataggio su disco.

 

Per chiudere la maschera premere il bottone .

 

 

Consiglio

 

 

La maschera si compone di due parti: nella prima parte sono richiesti i dati relativi al Presidente; nella seconda parte, proposta in forma tabellare, sono richiesti i dati relativi ai componenti del Consiglio.

 

Per l’inserimento dei dati richiesti è possibile procedere attraverso i bottoni presenti in alto a destra della sezione quali:

 

-          bottone  : permette di inserire i dati relativi ai componenti del Consiglio. Selezionare il campo interessato e digitare l’informazione richiesta. Per spostarsi nei campi successivi basta un semplice clic del mouse o con il tasso TAB della tastiera;

-          bottone  : permette di eliminare la riga del campo selezionato;

-          bottone  : permette di spostare verso l’alto la riga del selezionato;

-          bottone  : permette di spostare verso il basso la riga del campo selezionato.

 

In entrambe le parti sono stati aggiunti i campi per l’inserimento dei dati relativi ai più importanti social network esistenti.

 

Tutte le informazioni inserite sono totalmente modificabili: basta cliccare sul campo interessato ed apportare la variazione desiderata.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Entrata

 

 

La maschera consente l’inserimento dei dati relativi all’entrata per gli anni interessati.

Nella prima parte della maschera è possibile selezionare il titolo da compilare:

 

-          TITOLO 1: Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa;

-          TITOLO 2: Trasferimenti correnti;

-          TITOLO 3: Entrate extratributarie;

-          TITOLO 4: Entrate in conto capitale;

-          TITOLO 5: Entrate da riduzione di attività finanziarie;

-          TITOLO 6: Accensione prestiti;

-          TITOLO 7: Anticipazioni da istituto tesoriere/cassiere;

-          TITOLO 9: Entrate per conto terzi e partite di giro.

 

Nella seconda parte della maschera, per ciascun titolo, devono essere inseriti i valori corrispondenti alle tipologie indicate.

 

I campi contraddistinti dal colore giallo, non modificabili direttamente, calcolano in automatico i totali dei singoli titoli.

 

Per spostare il cursore nei campi successivi si può procedere con un semplice clic o con il tasto TAB della tastiera.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone  .

 

Per far scorrere la tabella verso l’alto e/o verso il basso utilizzare la barra di scorrimento a destra della tabella.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Equilibrio del bilancio di previsione

 

 

La procedura effettua in automatico le verifiche di quadratura dei dati inseriti con riferimento a:

 

-          Bilancio di competenza;

-          Bilancio corrente;

-          Bilancio investimenti;

-          Bilancio movimento fondi;

-          Bilancio Partite di giro.

 

 

Analizziamo in dettaglio la composizione delle singole mappe, attivabili dalle apposite linguette.

 

- Bilancio di competenza

Pone a confronto i titoli di entrata e di spesa del bilancio di competenza evidenziando il rispetto del pareggio finanziario (valore pari a zero nella voce Risultato del bilancio di competenza).

 

- Bilancio corrente

Pone a confronto le voci di entrata e di spesa riferibili al bilancio corrente.

Nella tabella sono riportate le principali voci di entrata e di spesa che costituiscono le componenti elementari del bilancio corrente relative all'anno 2019.

Dopo i titoli di entrata o di spesa direttamente riferibili, sono riproposte le voci di rettifica riferibili al bilancio corrente.

Nella parte bassa in apposito riquadro è riportato il Risultato del Bilancio corrente.

L'equilibrio del bilancio corrente è rispettato nel caso in cui si verifica la relazione:

 

Entrate = Spese

 

In particolare, nella tabella si evidenzia quale è l'apporto di ciascuna entrata e spesa al conseguimento della suddetta eguaglianza.

 

- Bilancio investimenti

Pone a confronto le voci di entrata e di spesa riferibili al bilancio investimenti.

Nella tabella sono riportate le principali voci di entrata e di spesa che costituiscono le componenti elementari del bilancio investimenti  relative all'anno 2019.

Anche la presente maschera propone, dopo i titoli di entrata o di spesa direttamente riferibili, un insieme di voci di rettifica.

Nella parte bassa in apposito riquadro è riportato il Risultato del Bilancio investimenti.

L'equilibrio del bilancio Investimenti è rispettato nel caso in cui si verifica la relazione:

 

Entrate = Spese

 

In particolare, nella tabella si evidenzia quale è l'apporto di ciascuna entrata e spesa al conseguimento della suddetta eguaglianza.

 

- Bilancio movimenti di fondi

Pone a confronto le voci di entrata e di spesa riferibili al bilancio movimento di fondi:

a)      le concessioni e le riscossioni di crediti;

b)      i finanziamenti a breve termine e le uscite per la loro restituzione;

c)      le anticipazioni di cassa e i relativi rimborsi.

L'equilibrio del Bilancio movimento fondi è rispettato nel caso in cui si verifica la relazione:

 

Entrate = Spese

 

In particolare nella tabella si evidenzia quale è l'apporto di ciascuna entrata e spesa al conseguimento della suddetta eguaglianza.

 

- Bilancio Partite di giro

Il bilancio dei servizi in conto terzi o delle partite di giro, infine, comprende tutte quelle operazioni poste in essere dall'ente in nome e per conto di altri soggetti.

Anche l'equilibrio del Bilancio di terzi è rispettato nel caso in cui si verifica la relazione:

 

Entrate = Spese

 

In particolare nella tabella si evidenzia quale è l'apporto di ciascuna entrata e spesa al conseguimento della suddetta eguaglianza.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Fondo Pluriennale Vincolato

 

 

Il fondo pluriennale vincolato è un saldo finanziario costituito da risorse già accertate e le relative obbligazioni passive dell’ente già impegnate ed esigibili in esercizi successivi a quello in cui è accertata l’entrata.

Trattasi, quindi, di un saldo finanziario che garantisce la copertura di spese imputate agli esercizi successivi a quello in corso, consentendo:

di applicare il nuovo principio della competenza finanziaria;

rendere evidente la distanza temporale intercorrente tra l’acquisizione dei finanziamenti e l’effettivo impiego di tali risorse.

Il fondo pluriennale risulta immediatamente utilizzabile, a seguito dell’accertamento delle entrate che lo finanziano, ed è possibile procedere all’impegno delle spese esigibili nell’esercizio in corso (la cui copertura è costituita dalle entrate accertate nel medesimo esercizio finanziario) e all’impegno delle spese esigibili negli esercizi successivi (la cui copertura è effettuata dal fondo).

 

La maschera consente l’inserimento dei dati relativamente all'anno corrente.

 

Per spostare il cursore nei campi successivi si può procedere  con un semplice clic o attraverso il tasto TAB della tastiera.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Giunta

 

 

La maschera si compone di due parti: nella prima parte sono richiesti i dati relativi al Sindaco; nella seconda parte, proposta in forma tabellare, sono richiesti i dati relativi agli Assessori.

 

Nel campo "Delega" il software propone delle descrizioni per default totalmente modificabili dall’utente.

 

Per l’inserimento dei dati richiesti è possibile procedere attraverso i bottoni presenti in alto a destra della sezione, quali:

 

-          bottone  : permette di inserire i dati relativi ai componenti della Giunta. Selezionare il campo interessato e digitare l’informazione richiesta; per spostarsi nei campi successivi basta un semplice clic del mouse o con il tasso TAB della tastiera;

-          bottone  : permette di eliminare la riga del campo selezionato;

-          bottone  : permette di spostare verso l’alto la riga del campo selezionato;

-          bottone  : permette di spostare verso il basso la riga del campo selezionato.

 

In entrambe le parti sono stati aggiunti i campi per l’inserimento dei dati relativi ai più importanti social network esistenti.

 

Tutte le informazioni inserite sono totalmente modificabili: basta cliccare sul campo interessato ed apportare la variazione desiderata.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Immagini

 

 

Attraverso questa maschera è possibile inserire le immagini che saranno riportate nell’opuscolo proposto. Le immagini richieste sono quelle relative allo stemma riportate nella prima e nell’ultima pagina, all’ente riportata nella copertina, ed infine al sindaco e all’assessore delle finanze riportate nella premessa dell’opuscolo.

 

Attraverso le singole linguette situate in alto a destra è possibile accedere alle relative maschere.

 

Tutte le maschere proposte presentano sulla destra i bottoni  ,  e  che permettono la gestione delle immagini:

-          il bottone  permette l’apertura della mappa di selezione file di Windows dal quale selezionare la bitmap interessata;

-          il bottone  permette l’eliminazione della foto visualizzata;

-          il bottone  permette la visualizzazione del pdf del documento proposto. L’operatore, attraverso l’inserimento del flag su tutte le sezioni, cliccando sul bottone  o solo su quelle desiderate  può scegliere se visualizzare l’intero opuscolo o le singole pagine.

 

Attraverso l’inserimento del flag nel campo "Adatta al quadro" è possibile scegliere la dimensione della foto inserita.

 

Nella parte inferiore della maschera "Foto Ente", nel campo "Cornice regione" il programma propone, in un menù a tendina, l’elenco delle regioni dal quale l’operatore può selezionare la cornice interessata.

 

Il bottone  permette di sostituire l'immagine inserita dall'ente con quella  inizialmente proposta dal software.

 

Nella parte inferiore della maschera "Foto Assessore", nel campo "Assessore" è possibile selezionare il nominativo desiderato.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Importazione Dati

 

 

Bilancio semplificato per il cittadino e consiglieri  2018

 

Vengono importati i dati nelle seguenti maschere:

§         Territorio

§         Grafica

§         Giunta

§         Consiglio

§         Uffici

§         Aliquote e Tariffe

 

 

Documento Unico di Programmazione 2019/2021

 

Vengono importati i dati nelle seguenti maschere:

§         Entrate Bilancio (D. Lgs. 118/2011)

§         Spese Bilancio (D. Lgs. 118/2011)

§         Avanzo / Disavanzo

§         Fondo Pluriennale Vincolato

§         Macroaggregati

§         Dati Finanziari

§         Territorio

§         Popolazione

 

 

Nota Integrativa al Bilancio di Previsione 2019

 

Vengono importati i dati nelle seguenti maschere:

§         Entrate Bilancio (D. Lgs. 118/2011)

§         Spese Bilancio (D. Lgs. 118/2011)

§         Avanzo / Disavanzo

§         Fondo Pluriennale Vincolato

§         Macroaggregati

§         Dati Finanziari

 

 

Lavori pubblici

 

 

Nella maschera, proposta in forma tabellare, sono richiesti i dati relativi ai maggiori investimenti previsti dall’ente nel Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2019-2021.

La maschera proposta è divisa in due colonne: Descrizione ed Importo. Tutti i campi sono totalmente modificabili e ciò consente all’ operatore di personalizzare quelli della colonna "Descrizione" e di variare quelli della colonna "Importo".

 

Per l’inserimento dei dati richiesti è possibile procedere attraverso i bottoni presenti in alto a destra della maschera, quali:

 

-          bottone  : permette di inserire i dati relativi ai lavori pubblici richiesti. Per spostarsi nei campi successivi basta un semplice clic del mouse o con il tasso TAB;

-          bottone  : permette di eliminare la riga del campo selezionato;

-          bottone  : permette di spostare verso l’alto la riga del campo selezionato;

-          bottone  : permette di spostare verso il basso la riga del campo selezionato.

 

Tutte le informazioni inserite sono totalmente modificabili: basta cliccare sul campo interessato ed apportare la variazione desiderata.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Linee generali di mandato

 

 

Nella maschera è possibile inserire le informazioni riguardanti le linee generali di mandato dell'Ente. I dati che corredano l'informazione sono denominazione e descrizione.

 

La maschera è divisa in due parti. La parte di sinistra mostra la lista delle linee di mandato presenti. La parte di destra mostra la descrizione della linea di mandato selezionata nella lista.

.

-          bottone  : permette di inserire una nuova linea di mandato. Per spostarsi nei campi successivi basta un semplice clic del mouse o con il tasso TAB della tastiera;

-          bottone  : permette di cancellare la linea di mandato selezionata nella lista;

-          bottone  : permette di spostare verso l’alto la linea di mandato selezionata nella lista;

-          bottone  : permette di spostare verso il basso la linea di mandato selezionata nella lista.

 

L'ordine di apparizione in stampa rispecchierà l'ordine di apparizione in maschera.

 

Tutte le informazioni inserite sono totalmente modificabili: basta cliccare sul campo interessato ed apportare la variazione desiderata

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Macroaggregati

 

 

Il D.Lgs. 23 giugno 2011, n.118 ha introdotto i Macroaggregati che sono collocati all’interno di ciascun Programma e sono l’equivalente degli "Interventi" del D.Lgs. 267/2000 in quanto suddividono la spesa secondo la natura economica della stessa.

 

La maschera riporta i valori relativi ai macroaggregati con riferimento all'anno 2019.

 

Per procedere all’inserimento e/o variazione dei dati basta cliccare sul campo interessato.

Per spostare il cursore nei campi successivi si può procedere con un semplice clic o tramite il tasto TAB della tastiera.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Premessa

 

 

La maschera, prettamente descrittiva, costituisce la premessa dell’opuscolo proposto.

 

Il software propone un testo precompilato totalmente modificabile e/o integrabile.

 

Per apportare modifiche nel testo basta cliccare in corrispondenza della parola o frase da modificare e procedere alla variazione desiderata.

 

Tramite il tasto Ctrl + C è possibile copiare il testo selezionato dagli appunti di Windows; attraverso i tasti Ctrl + V o Shift + Insert è possibile incollare nel programma ciò che si è precedentemente selezionato, evitando inutili trascrizioni di testi.

 

Per inserire dei testi manualmente è sufficiente digitare nel campo.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Riepilogo entrata spesa

 

 

La maschera propone i valori riepilogativi di entrata e di spesa relativi all’ anno 2019.

 

La situazione di equilibrio/disequilibrio è evidenziata dalla colorazione dello sfondo dei campi in cui vengono visualizzati i valori: se lo sfondo è di colore verde la situazione è in equilibrio; se lo sfondo è di colore rosso la situazione non è in equilibrio.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Servizio di stampa tipografica

 

 

Attraverso questa funzionalità il programma genera un file da inviare alla Cel Servizi per la predisposizione dell'opuscolo con composizione tipografica.

 

La composizione inviata conterrà gli Argomenti e le Opzioni salvate nella maschera "Composizione e stampa opuscolo".

 

Questo servizio è a pagamento.

 

Per avviare il servizio tipografico premere il bottone

 

Per chiudere la maschera premere il bottone .

 

 

Spesa

 

 

Il nuovo schema di bilancio prevede un’articolazione della spesa in missioni e programmi dove le missioni rappresentano le funzioni principali e gli obiettivi strategici perseguiti dalle amministrazioni mentre i programmi rappresentano gli aggregati omogenei di attività volte a perseguire gli obiettivi definiti nell’ambito delle missioni.

 

La maschera consente l’inserimento dei dati relativi alle spese per gli anni interessati selezionando nella prima parte della stessa la missione da compilare e procedendo poi all’inserimento dei dati richiesti.

 

I campi contraddistinti dal colore giallo, non modificabili direttamente, calcolano in automatico i totali di ogni singolo programma e/o missione

 

Per spostare il cursore nei campi successivi si può procedere con un semplice clic o con il tasto TAB della tastiera.

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone  "Chiudi".

 

Per far scorrere la tabella verso l’alto e/o verso il basso utilizzare la barra di scorrimento a destra della tabella.

 

La composizione dell'opuscolo rimane pressochè invariata; per chiarezza mostriamo di seguito l'elenco delle voci in stampa con le corrispondenze di bilancio secondo il nuovo sistema:

 

-          AMMINISTRAZIONE GENERALE -  riporta i totali dei titoli delle Missioni 01, 18 e 19

-          GIUSTIZIA  - riporta i totali dei titoli della Missione 02

-          ORDINE PUBBLICO E SICUREZZA -  riporta i totali dei titoli della Missione 03

-          ISTRUZIONE - riporta i totali dei titoli della Missione 04

-          CULTURA  - riporta i totali dei titoli della Missione 05

-          SPORT E TEMPO LIBERO - riporta i totali dei titoli della Missione 06

-          TURISMO - riporta i totali dei titoli della Missione 07

-          VIABILITA’ E TRASPORTI - riporta i totali dei titoli della Missione 10

-          AMBIENTE E TERRITORIO - riporta i totali dei titoli delle Missioni 08, 09 e 11

-          SETTORE SOCIALE - riporta i totali dei titoli delle Missioni 12 e 13

-          SVILUPPO ECONOMICO -  riporta i totali dei titoli dlle Missioni 14, 15 e 16

-          SERVIZI PRODUTTIVI - riporta i totali dei titoli della Missione 17

-          QUOTE CAPITALE MUTUI IN AMMORTAMENTO (solo per il Bilancio Corrente) - riporta la voce "Quote capitale mutui in ammortamento" della Missione 50

 

I dati dei titoli dell'Opuscolo per il Bilancio Corrente derivano dal "Titolo 1 - Spese correnti" delle Missioni elencate.

 

I dati dei titoli dell'Opuscolo per il Bilancio Investimenti derivano dal "Titolo 2 - Spese in conto capitale" delle Missioni elencate.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Spesa storica

 

 

Nella maschera sono richiesti gli importi relativi alla spesa di competenza dell’anno 2016 e 2017. Sulla parte superiore si evidenziano le singole linguette indicanti i titoli, selezionabili con un semplice clic del mouse, e precisamente:

 

Titolo I: nel campo inserire il valore della spesa storica relativa al Titolo I per l’anno 2017 e 2016. Il programma riporta in automatico la media procapite.

 

Titolo II: nel campo inserire il valore della spesa storica relativa al Titolo II per l’anno 2017 e 2016. Il programma riporta in automatico la media procapite.

 

Per apportare modifiche a dati già inseriti basta cliccare sul campo interessato ed apportare la variazione desiderata.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Territorio e Popolazione

 

 

Le informazioni richieste in questa sezione sono relative ai dati territoriali, alla popolazione e alle strutture. Tutti i dati richiesti sono reperibili dalla Relazione Previsionale e Programmatica 2019- 2021.

 

La maschera proposta si compone di quattro sottomaschere attivabili dalle singole linguette poste in alto a sinistra.

 

La prima sottomaschera "Dati territoriali" richiede l’inserimento di dati relativi al territorio dell’ente, quali: la superficie complessiva, la lunghezza strade comunali, la rete fognaria bianca, nera e mista, la rete acquedotto e la rete gas.

 

La seconda sottomaschera "Popolazione" richiede l’inserimento dei dati relativi alla popolazione al 31/12/2017, ai nati ed ai morti nell’anno e al relativo saldo naturale, agli emigrati e agli immigrati nell’anno e al relativo saldo migratorio, alla popolazione al 31/12/2018 al tasso di mortalità e natalità, ai nuclei familiari e ai dipendenti dell’ente.

 

La terza maschera "Composizione popolazione" richiede l’inserimento dei dati relativi all’età prescolare, scolare, d’occupazione adulta e senile dell’anno 2018.

 

La quarta ed ultima maschera "Strutture" richiede l’inserimento dei dati relativi ad alcune categorie di strutture dell’ente quali: asili nido, scuole materne, elementari e medie e residenze per anziani.

 

Per alcune strutture è richiesta l’indicazione relativa al numero di alunni iscritti nelle stesse.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

Uffici

 

 

Nella maschera, proposta in forma tabellare, sono richiesti i dati relativi agli uffici dell’ente. La maschera è divisa in cinque colonne: Ufficio, Responsabile, Dipendenti, Telefono ed E-Mail.

 

Per l’inserimento dei dati richiesti è possibile procedere attraverso i bottoni presenti in alto a destra della maschera, quali:

 

-          bottone  : permette di inserire i dati relativi ai singoli uffici dell’ente. Per spostarsi nei campi successivi basta un semplice clic del mouse o con il tasso TAB della tastiera;

-          bottone  : permette di eliminare la riga del campo selezionato;

-          bottone  : permette di spostare verso l’alto la riga del campo selezionato;

-          bottone  : permette di spostare verso il basso la riga del campo selezionato.

 

Tutte le informazioni inserite sono totalmente modificabili: basta cliccare sul campo interessato ed apportare la variazione desiderata.

 

Per apportare eventuali modifiche cliccare sul campo interessato, procedere alla variazione e/o all’inserimento del nuovo dato e premere il bottone .

 

 

GUIDA OPERATIVA GENERALE

 

 

Utilità

 

 

Queste funzionalità sono attivabili dal menu “Utilità” della mappa principale e per la spiegazione si fa rimando alla guida operativa generale.

Guida Operativa Generale

 

 

Help

 

 

Queste funzionalità sono attivabili dal menu “Help” della mappa principale e per la spiegazione si fa rimando alla guida operativa generale.

Guida Operativa Generale

 

 

Internet

 

 

Queste funzionalità sono attivabili dal menu “Internet” della mappa principale e per la spiegazione si fa rimando alla guida operativa generale.

Guida Operativa Generale

 

 

 

Avvertenze

 

 

Per le AVVERTENZE si fa rimando alla guida operativa generale.

Guida Operativa Generale